Etnie del Ghana: i Dagomba ed i Konkomba

5 dicembre 2017 

La savana che occupa la fascia settentrionale del Ghana ospita il popolo dei Dagomba e dei Konkomba, gruppi etnici che si distinguono per un proprio dialetto, per le loro tradizioni e per l'architettura delle abitazioni a pianta rotonda. Visitiamo un villaggio Konkomba particolarmente interessante, perché ospita streghe in esilio che qua trovano protezione.

Casa Dagomba
Un viaggio in Ghana da la possibilità di entrare in contatto con numerose minoranze etniche locali, alla scoperta delle loro tradizioni e del loro modo di vivere. L'etnia Dagomba si trova prevalentemente nella savana che occupa la parte settentrionale del Ghana e conta poco meno di un milione di persone che abitano in piccoli villaggi con case dalla particolare architettura.
Dagomba Etnia Dagomba
Il popolo Dagomba parla una propria lingua, il Gagbani, che è a sua volta un dialetto della famiglia di lingue conosciuta come Niger-Kordofaniana. I villaggi vivono prevalentemente di agricoltura, sebbene le condizioni di prolungata aridità della savana costituiscano condizioni non sempre facili per la coltivazione di cereali ed ortaggi.
Abitazione Dagomba
Donna Dagomba
Le case dei Dagomba consistono in capanne di argilla cruda, con il tetto di paglia sorretto da un pilastro centrale di legno. Recentemente si tende ad utilizzare anche del cemento, soprattutto per il pavimento, per migliorare il comfort della struttura e ridurre la manutenzione. Il "frigorifero" di casa consiste in un orcio di argilla normalmente posizionato vicino alla finestra, senza un sistema "attivo" che produce freddo.
Capanna con il bagno
Una casa Dagomba adibita a bagno. Ne esistono diverse, in tutto il villaggio.
Villaggio Dagomba Abitazioni tradizionali Ghana
Etnie del Ghana
Case tradizionali in Ghana Villaggio tradizionale in Ghana
Casa di argilla Abitazione di argilla
Scene di vita quotidiana in un villaggio Dagomba. Secondo la tradizione di questa etnia, le donne vivono nelle case con pianta rotonda, mentre gli uomini vivono in quelle rettangolari.
Moschea
L'interno di una moschea del villaggio Dagomba.
Granaio tradizionale Mais
Il granaio del villaggio, pieno di semi di mais. In caso di pioggia, comunque rarissima durante la stagione secca, viene immediatamente coperto con delle stuoie di paglia.
Tetto di paglia
Il tetto di una casa rotonda visto da sotto. A causa del non perfetto isolamento dalla pioggia e dalla manutenzione che richiede la paglia, si tende sempre di più a costruire tetti utilizzando lamiere ondulate.
Pecorella
Gallina con pulcini

Gli animali da allevamento pascolano liberi nel villaggio.
Guaritore del villaggio
Il viaggio in Ghana continua verso un villaggio che ospita persone di etnia Konkomba e, come prima cosa, si chiede il permesso al "sindaco" per accedere alla comunità. Il capo-villaggio ha varie funzioni, tra le quali anche quella di guaritore attraverso la medicina tradizionale.
Strega Donna accusata di essere strega
Questo villaggio Konkomba ospita donne accusate di essere streghe. Quando un raccolto va male, se arriva una calamità naturale o se succede una disgrazia senza spiegazioni plausibili, può succedere che una donna venga ritenuta responsabile dell'accaduto, in quanto strega. A questo punto, l'unica possibilità che ha la donna di non essere uccisa, è quella di emigrare in un esilio a vita presso questo villaggio, dove nessuno potrà farle del male e dove il santone/guaritore del villaggio provvederà a preparare feticci e condurre riti per allontanare la malignità.
Villaggio Konkomba
Etnia Konkomba Villaggi tradizionali in Ghana
Konkomba
Case Konkomba
I Konkomba sono un gruppo etnico che risiedono prevalentemente in Ghana e, con circa un milione di rappresentanti, sono l'ottavo gruppo etnico per popolazione del Paese. I Konkomba del Ghana settentrionale vivono in piccoli villaggi sparsi nella savana, con le case dall'architettura tradizionale, come questo dove vengono esiliate le streghe.
Konkomba
I turisti vengono sempre circondati da una nuvola di curiosi, soprattutto bambini e ragazzi.

° ° °

° ° °

Indietro - Altri Viaggi

Informazioni e consigli di viaggio Ghana, Togo e Benin

Contatti | Chi siamo | Informativa privacy


Questo sito e' protetto da copyright, si prega di contattare gli autori prima di riutilizzare il materiale in esso presente. Tutte le fotografie sono degli autori, salvo dove espressamente indicato.