Costa Est isola Spitsbergen (Svalbard)

16/02/2001 

Tour in motoslitta sulla costa est dell'isola Spitzbergen, guidando sopra i ghiacciai e sulla banchisa che intrappola dentro di se enormi iceberg. Le escursioni in motoslitta longo la costa orientale delle Svalbard sono molto popolari, ma negli ultimi anni il riscaldamento globale e la diminuzione del ghiaccio non permettono piĆ¹ di raggiungere le zone maggiormente interessanti.

Sulla motoslitta

In rotta dall'igloo camp verso la costa est, guidando sui ghiacciai Rabotbreen e Konigsbergbreen. La visibilita' non e' delle migliori, ma riusciamo a proseguire comunque.
Ghicciaio Hayesbreen, isole Svalbard



Sul mare ghiacciato, nella baia di Mohnbukta, con davanti a noi il fronte del ghiacciao Hayesbreen. I colori del ghiaccio variano dal verde al blu.
Iceberg intrappolati nel pack
Iceberg intrappolati nel pack
Ancora alla guida sulla banchisa, verso Negribreen. Gran parte di questi iceberg vengono rilasciati durante l'estate proprio dal ghiacciao Negribreen, ma durante l'inverno e la primavera, questi enormi blocchi di ghiaccio rimangono intrappolati nel mare congelato, il quale impedisce efficacemente di proseguire il loro viaggio verso sud. Il contrasto tra il cielo violetto e il ghiaccio azzurrino e' a dir poco spettacolare.
E' mezzogiorno, quando decidiamo di iniziare a tornare indietro. Oggi e' uno dei primi giorni che il sole spunta per qualche minuto, illuminando le nuvole ed i monti piu' alti.
La motoslitta sul mare gelato

Ripassiamo vicino ad alcuni iceberg. Occasionalmente, il ghiaccio presenta qualche spaccatura che lascia intravedere il mare sottostante e correrci sopra con la motoslitta, fa una certa impressione.
Impronte di orso polare
Non siamo soli.... queste impronte dovrebbero appartenere ad un grosso maschio di Orso bianco, dal momento che gran parte delle femmine durante il mese di Febbraio si trovano ancora nelle tane assieme ai propri cuccioli.
Inizia a fare scuro e ci apprestiamo a rientrare al campo base, guidando verso la luce colorata del tramonto.
Ghiacciaio isola Spitsbergen
Sulla via del rientro al campo base, passando davanti al ghiacciaio Ulvebreen. Anche qui' i colori del ghiaccio sono molto belli, e variano dal verde all'azzurro intenso.
Sul campo di ghiaccio Nordmannsfonna, a 600 metri di altitudine. Tutto quello che posso vedere attorno a me e' soltanto ghiaccio, ghiaccio e ghiaccio, probabilmente dallo spessore di centinaia di metri e vecchio di migliaia di anni. Ho qualche brivido di freddo e non oso immaginare che temperatura c'e'.

° ° °

° ° °

Indietro - Altri Viaggi

Indietro: Reportage tour alle Svalbard

Contatti | Chi siamo | Informativa privacy


Questo sito e' protetto da copyright, si prega di contattare gli autori prima di riutilizzare il materiale in esso presente. Tutte le fotografie sono degli autori, salvo dove espressamente indicato.