Odissea sulle Ande
Reportage di viaggio in Peru, Bolivia e Cile

Agosto 2003

° ° °

Itinerario viaggio Cile Bolivia Peru | Informazioni tour Peru Bolivia Cile | Foto Peru Bolivia Cile
Contatti e Copyright | In english please

° ° °

ITINERARIO DEL TOUR ATTRAVERSO LE ANDE DI PERU' BOLIVIA E CILE

Itinerario consigliato per visitare Cile Bolivia e PerĂ¹

° ° °

INFORMAZIONI PERU, BOLIVIA, CILE E NOTIZIE UTILI PER ORGANIZZARE UN TOUR

Questo reportage illustra un lungo viaggio attraverso le Ande in Sud America della durata di 3 settimane, che spazia tra alcune delle più importanti bellezze paesaggistiche ed archeologiche di Cile, Bolivia e Perù. Si tratta di un tour di gruppo low cost, che prevede trasferimenti con mezzi pubblici come autobus, treno, aereo e traghetto, pernottando in piccole guest house a conduzione familiare trovate lungo il tragitto. Presso i siti archeologici ed i musei più importanti, sono state assunte delle guide sul posto, in modo da avere spiegazioni più dettagliate, mentre la traversata dell'altipiano boliviano è stata fatta in 4x4 con un autista esperto della zona. Gran parte del viaggio si svolge ad altitudini estreme ben superiori a 3000 metri.



COSA FARE E COSA VEDERE IN PERU, BOLIVIA E CILE?

Il Cile, la Bolivia ed il Peru, sono tra i Paesi più belli del mondo in termini di paesaggi estremi, natura, cultura, storia ed archeologia e quindi un viaggio tra questi luoghi è indicato a chiunque abbia interesse in questi argomenti. Il Cile e la Bolivia sono particolarmente consigliati a chi ama la natura, i paesaggi e la geologia, mentre un viaggio in Perù è particolarmente indicato a chi ha interesse per la storia e l'archeologia. Sebbene il tour di ogni singolo Paese possa richiedere diverse settimane di viaggio per poter vedere gran parte delle attrazioni offerte, sono molte le agenzie ed i tour operator che propongono itinerari combinati di due Paesi della durata di un paio di settimane (esempio Cile e Bolivia per natura e paesaggi, oppure Perù e Bolivia per storia e archeologia), così come di tutti e tre i Paesi (Cile, Bolivia e Perù), però con una durata minima di 20 giorni più i voli. Questi tour combinati, come quello presentato in questo reportage che include Cile, Bolivia e Peru, forniscono una buona panoramica dei tre Paesi ed un ottimo mix tra natura ed archeologia, tuttavia, vengono tralasciate alcune delle attrazioni offerte da ciascun Paese, come ad esempio la foresta amazzonica in Perù e Bolivia, oppure la Patagonia in Cile.

QUALE E' IL PERIODO MIGLIORE PER ANDARE IN BOLIVIA, PERU' E CILE?

La stagione migliore per visitare la Bolivia, il Perù ed il Cile settentrionale, come da itinerario presentato in questo diario di viaggio, corrisponde all'inverno australe, pertanto da Giugno a Settembre inclusi. Durante questi mesi le temperature sono più fresche, ma il cielo è più limpido e le precipitazioni sono fortemente ridotte o virtualmente assenti. Questo clima non solo permette di godersi al meglio la vita all'aria aperta che una simile tipologia di viaggio impone, ma previene anche la possibilità di dover variare l'itinerario, ad esempio a causa di frane e smottamenti che interrompono le vie di comunicazione, evento da non escludersi durante il periodo delle piogge.



COME E' IL CLIMA IN PERU', BOLIVIA E CILE DURANTE L'INVERNO?

Se avete deciso di fare un viaggio in Bolivia, Perù e Cile in inverno (come già detto la stagione migliore per questo itinerario), ma vi state chiedendo se forse farà un po' troppo freddo, bisogna sapere che la temperatura varia considerevolmente con la latitudine e con l'altitudine. Nel Cile settentrionale, nell'area di San Pedro de Atacama, la temperatura è fresca e piacevole durante il giorno, con forte intensità solare, mentre di notte ed al mattino presto sarà decisamente più freddo e servirà un maglione. In Bolivia, stando all'itinerario presentato in questo reportage di viaggio, vi troverete sempre ad altitudini considerevoli, dove fa freddo di giorno (ma comunque, almeno in presenza del sole, mai sotto lo zero) e molto freddo di notte ed al mattino presto, con temperature che nel grande deserto d'altura possono scendere sotto i -15 gradi Celsius. Talvolta queste temperature sono accompagnate da vento forte, sia di giorno che di notte. In Perù, la temperatura diventa gradualmente più mite procedendo dal lago Titicaca verso nord, sia perché ci si avvicina all'equatore e sia perché l'altitudine cala gradualmente. Il clima a Machu Picchu è decisamente più mite, ma più umido e piovoso (anche in pieno inverno) e noterete la presenza di una bella foresta pluviale con alberi e fiori. Un aspetto da prendere in considerazione è che nei rifugi della Bolivia (anche in quelli a quote estreme) ed in molte guest house lungo tutto l'itinerario, non esiste impianto di riscaldamento, pertanto può succedere di dover mangiare e dormire in ambienti molto freddi, condizione per la quale bisogna essere preparati con abbigliamento idoneo da utilizzare anche quando si riposa. Altro aspetto importantissimo da considerare è la forte intensità del sole dovuta alle altitudini estreme, condizione per la quale è importante proteggere con crema solare le parti del corpo non coperte, ed indossare sempre gli occhiali da sole.

SI SOFFRE IL MAL DI MONTAGNA DURANTE UN VIAGGIO IN PERU', BOLIVIA, E CILE?

Le altitudini alle quali si svolge il tour sulle Ande presentato in questo diario di viaggio, sono estreme e maggiori di 3000 metri per la maggior parte dei giorni, con punte di 4500 e 5000 metri. Se avete deciso di fare un viaggio in Peru, Bolivia e Cile, ma vi state chiedendo se l'altitudine possa darvi problemi, sappiate che a causa dell'alta quota, alcune persone del gruppo che hanno intrapreso con me questo itinerario, hanno sofferto di un lieve mal di montagna, comunque sparito dopo un paio di giorni. Per prevenire il mal di montagna durante un viaggio in Perù, Bolivia e Cile, è utile:

  • Evitare di iniziare il viaggio a La Paz, raggiungendo questa città direttamente dall'Italia. La Paz si trova a quasi 4000 metri di quota e se arrivate qua senza essere già acclimatati per l'alta quota, quasi certamente avrete qualche problema. Il luogo migliore dove iniziare il viaggio è San Pedro de Atacama in Cile (2400 metri) dove fermarsi 2-3 notti prima di proseguire ad altitudini più elevate (eventualmente, da San Pedro de Atacama si possono fare escursioni di qualche ora verso altitudini maggiori, tecnica che permette di acclimatarsi alla quota molto più rapidamente). Alternativamente, può andar bene anche Arequipa in Perù (2400 metri, non presente in questo itinerario), mentre Cusco, con i suoi 3400 metri, può risultare più problematica.
  • Salire il più gradualmente possibile, anche se l'itinerario e la tipologia di viaggio (non stiamo presentando un trekking in montagna) non sempre lo permette. Dopo aver superato i 2500 metri, l'ideale sarebbe salire 300 metri al giorno, prevedendo due notti di riposo alla stessa quota, ogni 1000 metri complessivi di salita.
  • Evitate di salire ulteriormente se già alla quota attuale non vi sentite bene, e se il disturbo dovesse persistere per più di 2-3 giorni, è meglio tornare indietro e scendere
  • Bere almeno 2-3 litri di acqua al giorno, anche se non si ha sete
  • Non fumare e non bere alcolici
  • Prima di partire, chiedere eventualmente un consulto medico
  • Fa bene bere mate de coca per il mal di montagna? In Bolivia e Perù è usanza bere il mate de coca, in quanto esso avrebbe blandi effetti analgesici ed aiuterebbe ad acclimatarsi all'alta quota. Il mate de coca è un infuso (sostanzialmente un te) a base di foglie di coca che non provoca alcuna dipendenza e che non ha i pesanti effetti dell'assunzione diretta di coca, ma non esistono documenti scientifici che dimostrino l'effettiva utilità di questa bevanda nel prevenire e curare il mal di montagna (almeno alla data di stesura di questo reportage). Io bevevo il mate de coca perché è buono e, come spiegato, l'assunzione stessa di liquidi è fondamentale per acclimatarsi meglio alle quote estreme.
  • Cliccare questo link per ulteriori dettagli su come prevenire il mal di montagna

E' POSSIBILE ORGANIZZARE UN VIAGGIO FAI-DA-TE IN PERU, BOLIVIA E CILE? DOVE PRENOTARE UN TOUR IN PERU, BOLIVIA E CILE?

Il Cile, la Bolivia ed il Perù si prestano particolarmente al viaggio fai-da-te, partendo solo con un biglietto aereo ed una prenotazione dei più importanti servizi richiesti, come i voli interni ed il tour in 4x4 nel deserto d'altura della Bolivia (in alta stagione potrebbe essere difficile trovare disponibilità per questi tour con prenotazioni fatte last-minute sul posto a La Paz o San Pedro de Atacama), tutto il resto può essere organizzato strada facendo, inclusi i trasferimenti in bus o treno, le visite guidate ai siti archeologici ed i pernottamenti. Se invece preferite partire senza pensieri, le agenzie che offrono tour in questi Paesi del Sud America sono numerose e, tra i tanti itinerari offerti, troverete certamente quello che fa per voi. Il viaggio presentato in questo reportage è stato prenotato con GAdventures ed il codice del viaggio è SMS.



° ° °

FOTO PERU - BOLIVIA - CILE: DIARIO DI VIAGGIO DIVISO PER GIORNO

Santiago del Cile (Cile) Tour a Santiago del Cile <<-- VAI
Escursioni a Santiago del Cile, citta' sud-americana e capitale del Cile, con la caratteristica "Plaza de Armas" avente la cattedrale con doppio campanile. Tour con guida in città e presso un punto panoramico con un bel panorama sulle Ande.
Vigna in Cile (Cile) Tour in un vigneto cileno <<-- VAI
Il Cile sta conquistando posti importanti nella graduatoria mondiale per la produzione di vino di qualita'. Un tour in una vigna, poco lontano da Santiago del Cile, permette di osservare il processo di produzione e di degustare vini di produzione locale.
Deserto di Atacama (Cile) Viaggio a San Pedro De Atacama <<-- VAI
Il deserto di Atacama in Cile, è considerato una delle zone più aride del pianeta, ma non per questo è privo di colori o di fascino. Tour al tramonto nella Valle della Luna, con partenza da San Pedro De Atacama, in un paesaggio dall'aspetto straordinario.
Salar de Atacama (Cile) Escursione a Salar de Atacama <<-- VAI
Escursioni da San Pedro de Atacama a Salar de Atacama, una palude salata dove vivono fenicotteri rosa. San Pedro de Atacama offre la possibilità di fare numerose escursioni, per acclimatarsi all'alta quota prima di andare in Bolivia.
Laguna Verde (Bolivia) Tour da Laguna Verde a Laguna Colorada <<-- VAI
Inizia la traversata in 4x4 del deserto boliviano d'altura con destinazione Laguna Colorada (un lago di colore rosso per la presenza di alcune alghe), passando per Laguna Verde. I paesaggi sono spettacolari ed il tour in Bolivia non poteva iniziare meglio!
Altipiano della Bolivia (Bolivia) Attraversamento del deserto d'alta quota <<-- VAI
Spedizione in 4x4 sull'altipiano della Bolivia, tra quote comprese fra 3.500 e 5.000 metri, in un paesaggio fatto di vulcani, rocce dalle strane forme, sorgenti geotermali, laghi colorati ed altre meraviglie geologiche rare al mondo.
Salar de Uyuni (Bolivia) Tour a Salar De Uyuni <<-- VAI
Con una altitudine media superiore a 4000 metri, l'altipiano della Bolivia offre paesaggi mozzafiato, come l'immensa Salar de Uyuni, la distesa di sale piu' vasta del mondo, dove si trova la Isla Pescado, una piccola collinetta ricoperta di cactus giganti.
Strada Uyuni Potosi, Bolivia (Bolivia) Viaggio da Uyuni a Potosi <<-- VAI
Viaggio in autobus da Uyuni a Potosi, impiegando un servizio di linea normalmente usato anche dagli abitanti locali. La strada, in parte sterrata, si districa fra tornanti e precipizi, in un paesaggio d'alta quota arido e spettacolare.
Potosi, Bolivia (Bolivia) Tour a Potosi' ed alle miniere di argento <<-- VAI
Escursione all'interessante museo della moneta di Potosì e tour in una miniera di argento dove gli operai lavorano nel ventre della montagna in condizioni durissime, ad oltre 4.000 metri di quota. Potosì è una delle città più interessanti della Bolivia.
Sucre, Bolivia (Bolivia) Tour a Sucre <<-- VAI
Viaggio con autobus di linea da Potosi' a Sucre ed escursione presso le orme di dinosauro, una grossa parete di argilla, dove pare siano rimaste impresse impronte di animali preistorici, a seguito di un evento improvviso e catastrofico.
La Paz (Bolivia) Tour a La Paz <<-- VAI
Volo per La Paz da Sucre, con atterraggio presso l'aeroporto di El Alto, ad oltre 4000 metri di quota. Tour a La Paz, città dalla strana conformazione con quartieri che ricoprono alcune scarpate lungo i fianchi dei monti.
Tiahuanaco (Bolivia) Escursione alle rovine di Tiahuanaco <<-- VAI
Escursione a Tiahuanaco con autobus da La Paz e visita alle famose rovine appartenenti al periodo pre-Inca. Inizia ora la parte più culturale del viaggio, con le escursioni presso i siti archeologici della Bolivia settentrionale e del Perù.
Copacabana, Bolivia (Bolivia e Peru) in viaggio da La Paz a Puno via Copacabana <<-- VAI
Viaggio con autobus di linea da La Paz a Puno, in Peru', attraversando un ramo del lago Titicaca in battello e la citta' di confine di Copacabana. Passeggiata a Puno ed organizzazione delle escursioni in programma per i giorni successivi.
Lago Titicaca (Peru) Crociera sul lago Titicaca <<-- VAI
Le piattaforme galleggianti sul lago Titicaca in Perù, a 3820 metri di quota, sono tutt'ora abitate permanentemente dagli Uros, una popolazione stabile, che vive sopra isole artificiali fatte con le canne di totora intrecciate.
Treno Perurail (Peru) Viaggio da Puno a Cusco con il treno delle Ande <<-- VAI
Viaggio da Puno a Cusco in treno con Perurail. La ferrovia attraversa un passo tra i più alti del mondo ed il viaggio da Puno a Cusco (o vice versa) dura circa 12 ore. Sebbene gli autobus impieghino la metà del tempo, conviene prendere il treno per la bellezza del paesaggio.
Rovine di Sacsayhuaman (Peru) Tour a Cusco <<-- VAI
Cusco, nel mezzo delle Ande peruviane, e' una citta ricca di storia e di fascino. Escursione a Sacsayhuaman con le sue mura ciclopiche e presso il Tempio del Sole con le sue affascinanti mura Inca rimaste intatte nei secoli nonostante gli eventi sismici.
Pisaq, Peru (Peru) Tour ai siti archeologici di Pisaq e Ollantaytambo <<-- VAI
L'escursione di oggi inizia da Cusco, attraversa la Valle Sacra, per arrivare a Pisaq dove si visitano le antiche rovine Inca ed il mercato dell'artigianato locale. Si Prosegue quindi per Ollantaytambo, visitando quel che resta della fortezza Inca.
Perurail (Peru) Viaggio in treno per Machu Picchu via Aguas Calientes <<-- VAI
Viaggio in treno da Ollantaytambo ad Aguas Calientes, il punto di ingresso per Machu Picchu, con il treno della Perurail che viaggia lungo una ferrovia a scartamento ridotto, attraverso i paesaggi mozzafiato delle Ande.
Machu Picchu (Peru) Tour a Machu Picchu in giornata <<-- VAI
Machu Picchu, l'antica città Inca, conosciuta da sempre dalle famiglie di pastori locali, ma scoperta dal resto del mondo soltanto nel 1911, offre un salto nel passato nelle abitudini di vita di un popolo ormai scomparso.
Mura Inca (Peru) Tra le vie ed i musei di Cusco <<-- VAI
Una seconda giornata a Cusco per visitare i numerosi musei e per ulteriori passeggiate tra le vie dove le antiche mura Inca fanno da basamento agli edifici piu' moderni. Cusco è una delle città più interessanti del Sud America e merita una permanenza di almeno due giorni.
Ande (Peru) Volo da Cusco a Lima <<-- VAI
Breve volo da Cusco a Lima con un Airbus A320 della Lan Peru'. Un volo sopra le vette appuntite delle Ande, mentre questa avventura in Sud America volge al termine. Arrivo a Lima ed un po' di meritato riposo dopo tanti giorni di viaggio.
Cimitero pre-Inca a Lima (Peru) Tour di Lima <<-- VAI
Escursioni a Lima presso un cimitero pre-Inca, prima di visitare Plaza de Armas ed il monastero di San Francisco. Lima è la capitale e la città più importante del Perù e si trova lungo la costa dell'oceano Pacifico. Molti viaggi in Sud America iniziano o finiscono proprio qua.
Paesaggi delle Ande Cartoline dal Sud America - raccolta delle foto piu' rappresentative <<-- VAI
In questa pagina sono raccolte le foto dei luoghi che mi hanno maggiormente colpito. Molti paesaggi del Sud America e delle Ande sono talmente spettacolari, che dopo averli visti basta chiudere gli occhi per rivederli ancora.
Minolta Dynax 5 Attrezzatura fotografica utilizzata <<-- VAI
Un viaggio fotograficamente impegnativo, in condizioni di luce non sempre ottimali e nel lontano periodo di transizione tra fotografia chimica e fotografia digitale. In questa sezione sono raccolte informazioni su fotocamere e pellicole utilizzate.

° ° °