Tour in Bolivia in 4x4 da Laguna Verde a Laguna Colorada

13 Agosto 2003 

Escursione in 4x4 da San Pedro de Atacama verso i deserti di alta quota in Bolivia, fino a raggiungere Laguna Verde e Laguna Colorada, due laghi aventi un colore rispettivamente verde azzurrino per la presenza di sali minerali e rosso vivo per le alghe delle quali si nutrono i fenicotteri. Pernottamento al rifugio di Laguna Colorada a 4300 metri di quota e molti gradi sotto zero.

Salendo verso l'altipiano della Bolivia Salendo verso l'altipiano della Bolivia
Un minibus ci porta da San Pedro de Atacama verso il confine con la Bolivia. Presto, iniziamo la salita verso l'altipiano dove, a quota 4500 metri, ci fermiamo a scattare qualche foto. In meno di un'ora il paesaggio ed il clima cambiamo radicalmente, la temperatura si abbassa di parecchi gradi e compaiono grossi cespi di erba, bruciata dalla stagione secca.
Laguna Blanca, Bolivia
Si giunge presto a Laguna Blanca, così chiamata perchè l'elevata concentrazione di sali minerali, fa diventare l'acqua bianca. Il lago è inoltre parzialmente ricoperto da una lastra di ghiaccio: a questa altitudine la temperatura notturna scende di parecchi gradi sotto lo zero.
Laguna Verde, Bolivia
Foto Laguna Verde. Lasciamo l'autobus ed, a bordo di una jeep, continuiamo il lungo viaggio che ci porterà ad attraversare il sud dell'altipiano boliviano. Presto arriviamo a Laguna Verde, un bellissimo lago colorato di verde smeraldo, per la presenza di alcuni sali minerali. Sullo sfondo, il vulcano Licancabur, del quale ne vedevamo l'altro versante da San Pedro de Atacama.Fare click QUA per vedere la stessa area dal satellite. E' richiesto Google Earth nel tuo computer.
La pista sull'altipiano boliviano
La nostra guida la chiama "autostrada", in realtà si tratta di una pista di terra battuta che ci accompagnerà attraverso l'altipiano per i prossimi 4 giorni. La vita qua su non è affatto facile: l'aria è molto secca e molto povera di ossigeno... il sole scotta ed i suoi raggi ultravioletti non perdonano, all'ombra invece fa freddo e durante la notte gela... spesso molto intensamente. Qualunque attività, anche scattare una foto, risulta faticosa perchè il corpo ed il cervello hanno fame di ossigeno. Sembra davvero di essere su un'altro pianeta.
Area geotermale in Bolivia Area geotermale in Bolivia
Area geotermale in Bolivia Area geotermale in Bolivia
Foto sorgenti geotermali in Bolivia. Giungiamo presso un'area caratterizzata da una intensa attività geotermica dove l'acqua calda permette di poter fare il bagno in pieno confort.
Area geotermale in Bolivia
Ogni tanto, nuvole di vapore si innalzano in aria.
Tephrocactus in Bolivia Tephrocactus in Bolivia
Un grosso cespo di cactus, probabilmente Tephrocactus. Le lunghe spine ricoprono completamente il corpo della pianta, per difenderla dal freddo e dai raggi ultravioletti.
Vegetazione in alta montagna Vegetazione in alta montagna
Vegetazione in alta montagna Vegetazione in alta montagna
La vegetazione e' composta prevalentemente da cactus (foto precedente), da grossi cespi di erba (in alto a sinistra), e da licheni (in alto a destra ed in basso a sinistra). In basso a destra, una macro a distanza ravvicinata (3 cm) di un lichene.
Altipiano sulle Ande in Bolivia
Occasionalmente vediamo piccoli laghidai colori molto intensi. Normalmente l'acqua non è potabile (anzi, spesso è addirittura tossica) per la presenza di vari sali minerali.
Gesyr in Bolivia a 5000m
Dopo qualche ora, giungiamo nell'aera dei geysers, a quota 4900 metri. Il cielo dal colore molto saturo e molto scuro, è dato proprio dalla quota molto elevata. Nella foto, una visione a 360 gradi di tutta l'aera.
Gesyr in Bolivia a 5000m
Gesyr in Bolivia a 5000m Gesyr in Bolivia a 5000m
Nuvole di vapore si innalzano dai fanghi bollenti, lasciando nell'aria un forte odore di zolfo.
Fanghi bollenti
Enormi calderoni dove ribolle il fango, contrastano con il gelido ambiente circostante.
Laguna Colorada, Bolivia
Foto Laguna Colorada. Dopo molte ore di viaggio iniziate questa mattina a San Pedro, finalmente ci avviciniamo alla meta finale di oggi: Laguna Colorada. Nella foto, una visione di insieme, con il grande lago colorato di rosso.
Laguna Colorada, Bolivia Fenicotteri rosa, Bolivia
Laguna Colorada, Bolivia Altre foto di Laguna Colorada. Il nome di questo lago ne riflette la sua natura, infatti le acque sono colorate di rosso per la presenza di alghe che profilerano abbondanti. Numerosi fenicotteri rosa che popolano l'area, regalano inoltre uno spettacolo mozzafiato. Nella foto in basso a sinistra, una zona del lago particolarmente colorata.
Bolivia in 4x4
La nostra jeep, con la guida Boliviana.
Il sole tramonta su Laguna Colorata, lasciando il posto ad una freddissima notte dell'altipiano boliviano. Il mattino seguente il lago sarà parzialmente congelato.

Durante la lunga e gelida notte trascorsa in un freddo rifugio di alta montagna, a 4300 metri sul livello del mare, ripenso alle tante cose meravigliose viste durante il giorno... mentre il mio corpo si adatta, direi velocemente, alla vita in alta quota.Laguna Verde... i geysers... Laguna Colorada...

° ° °

° ° °

Indietro - Altri Viaggi

Tour in Peru Bolivia e Cile - home page

Contatti | Chi siamo | Informativa privacy


Questo sito e' protetto da copyright, si prega di contattare gli autori prima di riutilizzare il materiale in esso presente. Tutte le fotografie sono degli autori, salvo dove espressamente indicato.