Safari nell'artico alla ricerca di narvali ed orsi polari
tra i paesaggi spettacolari di un mondo di ghiaccio

6-16 Giugno 2014

° ° °

Itinerario safari tour nel Nunavut | Informazioni viaggio Nunavut | Foto Nunavut | Contatti e Copyright | In English please

° ° °

MAPPA DEL NUNAVUT ED ITINERARIO DEL TOUR

Itinerario consigliato in Nunavut

° ° °

INFORMAZIONI TOUR NUNAVUT

COSA FARE E COSA VEDERE NEL NUNAVUT?

Il Nunavut è una regione federale del Canada che comprende una vasta area settentrionale del continente americano ad ovest della Groenlandia. Gran parte di tale territorio si trova a nord del circolo polare artico e presenta un clima severamente freddo che vede gran parte del mare trasformato in una immensa distesa di ghiaccio tra Ottobre/Novembre e Giugno/Luglio a seconda delle correnti e della latitudine. Il Nunavut è popolato prevalentemente da nativi di etnia Inuit, per un totale di circa 32.000 abitanti distribuiti fra una trentina di villaggi talvolta estremamente remoti. Se siete appassionati di viaggi polari, numerosi sono i tour nel Nunavut che possono interessarvi, come ad esempio i trekking tra i luoghi più remoti del mondo, le spedizioni in kayak tra splendidi fiordi, i tour sulla banchisa con sci, motoslitte o cani da slitta, senza dimenticare le crociere per chi desidera un viaggio più comodo. Il reportage illustrato in questo diario di viaggio descrive un tour ad Iqaluit (la capitale del Nunavut) seguito da una escursione di 8 giorni con le slitte nei pressi di Pond Inlet, lungo il limite primaverile della banchisa, dove il ghiaccio diventa mare.



IN COSA CONSISTE ESATTAMENTE UN TOUR LUNGO IL LIMITE DELLA BANCHISA?

Il limite stagionale della banchisa, ovvero il "confine" dove il ghiaccio diventa mare, viene spesso chiamato "la linea della vita" in quanto la maggior parte degli animali che compongono la fauna artica, si concentrano prevalentemente in queste aree. Il periodo migliore per visitare "la linea della vita" corrisponde alla fine dell'inverno, quando gli animali sono più attivi e quando la linea di rottura del ghiaccio è relativamente vicina alla terraferma, rendendo il viaggio più breve e confortevole. In tale periodo dell'anno, il paesaggio artico è meraviglioso e tra i più belli e singolari al mondo: il colore bruno della tundra, ormai libera dalla neve, contrasta con il ghiaccio bianco o bluastro che ricopre uniformemente il mare, mentre il sole illumina radente 24 ore su 24, i monti, le valli e gli iceberg intrappolati nella banchisa. Il luogo prescelto per questo tour è una zona di mare a nord dell'isola di Baffin, raggiungibile con circa 3 ore di motoslitta da Pond Inlet, guidando sul canale di Eclipse congelato. Una volta identificata l'area più idonea, vengono montate le tende il più vicino possibile alla zona di frattura della banchisa e per 8 giorni consecutivi si faranno escursioni, si mangerà e si dormirà sopra il mare ghiacciato, osservando narvali, foche, orsi polari, trichechi e stormi di uccelli a pochi passi dalla propria tenda. I tour sono condotti da esperte guide che conoscono perfettamente l'artico e che sono in grado di garantire la completa sicurezza in tutte le condizioni. Il viaggio non richiede particolari abilità e non è faticoso (almeno fisicamente), inoltre la temperatura di fine inverno non è mai estrema (in genere varia tra qualche grado sotto e qualche grado sopra lo zero). Una grande tenda comune riscaldata permette di consumare i pasti rilassandosi e discutendo con gli altri partecipanti di tutte le belle cose che si sono viste e fatte durante il giorno.

COME RAGGIUNGERE POND INLET NEL NUNAVUT?

Il villaggio Inuit di Pond Inlet si trova a cavallo tra il 72°esimo ed il 73° parallelo, sull'isola di Baffin, ed è raggiungibile, alla data di stesura di questo reportage, con due voli giornalieri da Ottawa via Iqaluit e Clyde River (opzionalmente si può partire o rientrare anche su Montreal). Il volo è molto lungo: dura, scali compresi, fra le 9 e le 12 ore ed è estremamente costoso. Proprio in ragione del costo elevato, conviene approfittare degli scali intermedi per visitare quante più destinazioni possibile ed un tour di un paio di giorni ad Iqaluit non dovrebbe mancare (i pernottamenti intermedi sono anche un buon modo per ammortizzare i ritardi dei voli in coincidenza che, in aree remote come il Nunavut dove non sempre il meteo è dalla propria parte, sono abbastanza frequenti come le cancellazioni). Le compagnie aeree che volano su Pond Inlet sono al 2014 la First Air e la Canadian North. Ottimizzando bene l'itinerario, tempo a disposizione permettendo, sarebbe possibile a parità di costo del biglietto aereo, visitare Ottawa, Iqaluit, Clyde River, Kuujjuaq e Montreal, in aggiunta a Pond Inlet che è la destinazione principale del viaggio.



DOVE PRENOTARE UN TOUR PER VEDERE I NARVALI, GLI ORSI E GLI ALTRI ANIMALI?


Un tour nell'artico lungo il limite della banchisa richiede una attenta pianificazione ed è necessaria la presenza di guide esperte che possano garantire la sicurezza e che sappiano dove recarsi per massimizzare le probabilità di incontrare la fauna artica locale e di vedere i paesaggi più spettacolari. Il tour a Pond Inlet presentato in questo diario di viaggio è stato prenotato come partenza di gruppo presso Black Feather, agenzia specializzata in viaggi presso le aree più remote dell'artico. Le eventuali estensioni ad Iqaluit o presso le altre città del Canada possono essere invece pianificate e prenotate separatamente in proprio o contattando gli operatori locali.

QUALE E' IL PERIODO MIGLIORE PER ANDARE IN NUNAVUT?

Non esiste una stagione migliore per visitare il Nunavut, ma il periodo va scelto in funzione di cosa si desidera fare e vedere. Per le escursioni lungo il margine della banchisa, così come presentate in questo reportage, il periodo migliore corrisponde a qualche settimana prima del disgelo, quindi intorno a Giugno se il tour verrà fatto nei pressi di Pond Inlet. Per i trekking e le escursioni in kayak, il mesi migliori sono quelli di Luglio ed Agosto, mentre per i tour in motoslitta e sulle slitte trainate dai cani, il periodo più indicato va da Marzo a Maggio. I mesi invernali, tra Novembre e Febbraio, sono caratterizzati da temperature polari che possono scendere sotto i -40 gradi, mentre una eterna luce crepuscolare si alterna a lughe notti. Durante tale periodo le attività sono più limitate e possono includere escursioni nei villaggi Inuit e l'osservazione delle aurore boreali.

QUALI ESTENSIONI SONO POSSIBILI PRIMA O DOPO UN TOUR IN NUNAVUT?

Come spiegato nel paragrafo relativo a come raggiungere Pond Inlet nel Nunavut, raggingere queste destinazioni remote richiede di fare scalo in alcune città del Canada meridionale e nella stessa capitale del Nunavut, Iqaluit. Generalmente il costo totale del biglietto non cambia inserendo ulteriori pernottamenti nelle città dove si fa scalo, pertanto è possibile visitare Ottawa, Montreal, Quebec City, Iqaluit (città per la quale trovate il reportage in questa stessa pagina), Kuujjuaq ed altre eventuali città del Canada occidentale.



° ° °

FOTO E REPORTAGE SU POND INLET (NUNAVUT)

Nunavut Tour a Pond Inlet (Mittimatalik) villaggio Inuit del Nunavut <<-- VAI
Pond Inlet (Mittimatalik in lingua Inuktitut) è uno dei villaggi con popolazione indigena Inuit più settentrionali del Canada e, grazie al paesaggio circostante spettacolare ed alla presenza di gran parte degli animali che vivono nell'artico, Pond Inlet costituisce la base ideale per i tour in questa regione.
Limite della banchisa In campeggio sulla banchisa nell'artico canadese <<-- VAI
Il limite di rottura della banchisa, ovvero la linea netta che separa il ghiaccio dal mare aperto, è un ambiente dinamico che offre la possibilità di osservare da vicino la fauna artica e di fare numerose escursioni. Le tende vengono montate direttamente sul ghiaccio marino, tra la natura selvaggia.
Artico Il paesaggio artico in primavera a nord dell'isola di Baffin <<-- VAI
Foto del paesaggio polare lungo la costa settentrionale dell'isola di Baffin, non lontano dal villaggio di Pond Inlet, scattate durante le numerose escursioni sulla banchisa, sulle isole, attorno agli iceberg e lungo il limite di frattura del ghiaccio marino. Un paesaggio unico al mondo in continua mutazione.
Narvali La fauna tipica dell'artico come narvali ed orsi polari <<-- VAI
Foto degli animali caratteristici dell'artico come i narvali, gli orsi polari, le foche, i trichechi e numerosi stormi di uccelli che volano in formazione sopra il pack e tra gli iceberg. Un vero e proprio safari al polo alla ricerca della fauna tipica della regione, a stretto contatto con la natura.
Sassifraga Tour sulla tundra a Bylot Island <<-- VAI
L'isola di Bylot è separata dall'isola di Baffin da uno stretto braccio di mare (canale di Eclipse) ed è inclusa nell'area protetta del parco nazionale di Sirmilik per la presenza di reperti archeologici e per la tundra che ospita svariate specie vegetali tipiche delle regioni polari.

° ° °

FOTO E REPORTAGE SU IQALUIT (NUNAVUT)

Iqaluit Tour ad Iqaluit la capitale del Nunavut in Canada <<-- VAI
Iqaluit sorge sulla parte meridionale dell'isola di Baffin nello stato canadese del Nunavut, costituendone la capitale. A dispetto della sua latitudine relativamente meridionale, la città presenta un clima polare, mentre la tundra e la baia ghiacciata costiuiscono la meta ideale per vari tipi di escursioni.
Cani da slitta Escursione con i cani da slitta e tour in quad ad Iqaluit <<-- VAI
Escursione in quad (ATV) nel parco nazionale Sylvia Grinnell nelle vicinanze di Iqaluit, seguito da un tour con i cani da slitta sopra il ghiaccio marino che ricopre la baia di Frobisher da Novembre fino a Giugno inoltrato.

° ° °