Escursione a Bylot Island nel parco nazionale di Sirmilik

10-17 giugno 2014 

Tour sull'isola Bylot nel Sirmilik National Park, una delle zone paesaggisticamente più interessanti dello stato canadese del Nunavut, dove non mancano morene di antichi ghiacciai, reperti archeologici lasciati dagli Eschimesi nativi ed una vegetazione che comprende svariati fiori come il ranuncolo artico e la sassifraga. Dal momento che in primavera il mare è ancora ghiacciato, l'isola viene raggiunta in motoslitta ed il trekking inizia lungo la spiaggia.

Isola Bylot Geologia nell'artico
Foto isola Bylot. L'isola Bylot si trova a cavallo del 73° parallelo, a nord dell'isola di Baffin, nel Nunavut. Gran parte delle rocce sono messe a nudo dal clima polare e dal vento che permettono l'attecchimento solo di licheni e poche minuscole piante. Come spesso avviene anche in altre regioni polari, l'isola Bylot è un paradiso per i geologi, proprio perchè le rocce sono esposte e ben in vista.
A Giugno il mare è ancora completamente congelato, rendendo semplice raggiungere l'isola Bylot con le motoslitte. Quest'ultime vengono parcheggiate in un punto idoneo per proseguire l'escursione a piedi, generalmente al largo di qualche spiaggia con il pack non troppo accidentato.
Pack Ghiaccio
Dopo aver parcheggiato le slitte, si raggiunge la terraferma camminando sul pack. Le lastre di ghiaccio hanno un aspetto caotico in quanto gran parte delle forze generate dalle maree, si sfoga proprio lungo la linea di costa, spaccando ed ammucchiando il pack disordinatamente.

I turisti fanno lo slalom tra i blocchi di ghiaccio del pack, per raggiungere a piedi l'isola di Bylot.
Bylot Island Morena
Morena di un ghiacciaio
Foto di Bylot Island. Raggiunta l'isola, appare un paesaggio dominato da morene di ghiacciai ormai fortemente retratti, o addirittura scomparsi, da decenni.
Una morena termina lungo la spiaggia, da dove la banchisa si estende a perdita d'occhio, fondendosi con la nebbia in lontananza.
Fondamenta casa eschimese

L'isola di Bylot rientra nell'area protetta del parco nazionale di Sirmilik. Questo parco nazionale è stato istituito per proteggere, oltre alla natura unica, anche i reperti archeologici presenti nella regione. In queste foto, il basamento di una abitazione costruito dagli antichi Eschimesi approssimativamente 4000 anni fa. L'osso di balena visibile al centro della foto veniva probabilmente utilizzato come porta di accesso.

Un curioso manufatto che consiste in un osso con alcuni chiodi dentro. La fattezza dei chiodi indica che questo reperto potrebbe risalire ad un paio di secoli fa, magari è stato lasciato qua da qualche spedizione esplorativa. Se si dovesse fare un tour nell'artico in proprio, senza guida, (e questo vale per gran parte delle regioni polari) bisogna ricordarsi di non toccare nulla di quello che si trova, in quanto potrebbe trattarsi di reperti con possibile valore storico.
Parco Nazionale Sirmilik Tundra
Foto tundra. Dove le condizioni lo permettono, l'isola Bylot ospita una soffice tundra, un agglomerato di vegetazione composta da muschi, licheni ed altre piante erbacee e non, mai più alto di 20 centimetri. Una ulteriore crescita delle piante in altezza risulta non possibile a causa dei venti che spesso spazzano la regione e per la presenza dei ghiacci perenni nel sottosuolo, i quali impediscono lo sviluppo di un apparato radicale idoneo a supportare piante più grandi.
Le piante dal fusto legnoso che compongono la tundra tendono a strisciare sul suolo, invece di crescere in altezza, per i motivi prima spiegati. La crescita di questi "alberi" è lentissima ed il fusto raffigurato in questa foto, potrebbe essere addirittura secolare.
Cotone artico
Foto del cotone artico (eriofori) così chiamato perchè presenta un fiore piumoso che, quando sbocciato completamente, sembra un batuffolo di cotone.
Ranuncolo artico
Ranuncolo delle nevi

Foto del ranuncolo artico, detto anche ranuncolo delle nevi (Ranunculus nivalis). Questo ranuncolo è un ospite "classico" della tundra in numerose regioni dell'artico.
Lichene
Alcuni licheni arancioni crescono attaccati saldamente alle rocce.
Saxifraga
Sassifraga


Foto sassifraga. Altra pianta "classica" che compone la tundra è la sassifraga. Si tratta di una vera e propria "pianta pioniera" che con la sua azione sul suolo, crea un ambiente idoneo ad ospitare successivamente altre piante meno robuste.
Mandibola
Una mandibola testimonia la durezza del clima polare.
Foto del pack che lambisce l'isola Bylot.
Rifugio

Un rifugio sull'isola di Bylot utilizzabile dagli escursionisti oppure dai cacciatori Inuit.
Bylot



Terminata l'escursione sull'isola Bylot nel parco nazionale di Sirmilik, si torna sulla spiaggia da dove si fa ritorno al compo base con le slitte.

° ° °

° ° °

Indietro - Altri Viaggi

Isola di Baffin - guida di viaggio

Contatti | Chi siamo | Informativa privacy


Questo sito e' protetto da copyright, si prega di contattare gli autori prima di riutilizzare il materiale in esso presente. Tutte le fotografie sono degli autori, salvo dove espressamente indicato.